Brufoli e imperfezioni: la pelle acneica peggiora in inverno?

0
184
pelle acneica inverno
Il freddo invernale favorisce la comparsa di brufoli ed imperfezioni?

Il freddo favorisce la comparsa di brufoli e imperfezioni? Scopri i nostri consigli per prenderti cura della pelle acneica durante i mesi invernali

Vero o falso: il freddo fa peggiorare brufoli e imperfezioni?

Nonostante molte persone che hanno la pelle a tendenza acneica o tendente a brufoli e imperfezioni notino un intensificarsi di queste condizioni in inverno, questo fenomeno stagionale legato alla pelle a tendenza acneica non è confermato dalla ricerca. Se da un lato esistono alcune evidenze a supporto dell’effetto positivo che hanno, almeno inizialmente, i raggi UV sulla comparsa di brufoli e imperfezioni contrariamente a quanto comunemente pensato il clima invernale non ha effetti negativi su brufoli e imperfezioni.

Il fenomeno dell’acne “stagionale” non è confermato dalla ricerca

Uno studio di autovalutazione condotto su 139 partecipanti ha messo in evidenza che un terzo di loro ha notato un peggioramento dei segni della pelle a tendenza acneica in inverno, mentre un terzo non ha notato alcun cambiamento legato alla stagione. Nonostante la percezione delle persone con la pelle tendente alla formazione di brufoli e imperfezioni possa variare molto, altri studi non hanno trovato alcuna concreta evidenza che ascriva il cambiamento di stagione tra i fattori che intensificano la comparsa dei segni della pelle a tendenza acneica. In inverno come in estate, il segreto per il trattamento di brufoli e imperfezioni è regolare il livello di sebo prodotto dalla pelle ed evitare la diffusione dei batteri responsabili della comparsa dei brufoli sul resto del viso.

Come prendersi cura della pelle a tendenza acneica in inverno

Per trattare la pelle tendente a brufoli e imperfezioni in inverno è fondamentale assicurare per prima cosa il giusto livello di idratazione, per contrastare l’azione dell’aria fredda e secca e delle basse temperature, senza compromettere l’equilibrio della produzione di sebo.
Esagerare con i tonici a base di alcol o con gli astringenti tradizionali può spingere la pelle a produrre ancora più sebo, per contrastare la secchezza cutanea percepita. Per questo motivo in inverno è opportuno optare per una crema giorno più ricca, in grado di contrastare efficacemente la disidratazione cutanea. Parallelamente a questo, è fondamentale detergere in profondità la pelle. Oltre ad adattare la routine skincare considerando le condizioni climatiche invernali, quando le temperature iniziano a scendere può essere utile anche modificare alcune abitudini: prova a non eccedere con la temperatura dell’acqua durante il bagno o la doccia, poiché le alte temperature possono irritare la pelle sensibile.

UNA CORRETTA ED EFFICACE SKINCARE ROUTINE QUOTIDIANA PER IL TRATTAMENTO DELLA PELLE ACNEICA SI BASA SU 4 STEPS FONDAMENTALI:

  1. DETERSIONE
  2. CORREZIONE
  3. IDRATAZIONE
  4. PROTEZIONE

Scopri i dettagli di ogni singolo step.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui