Pelle acneica

2
290
cura pelle acneica

La pelle con Acne: come si presenta

Le alterazioni cutanee che caratterizzano l’evoluzione dell’acne sono essenzialmente:

  • comedoni,
  • microcisti,
  • papule,

A queste manifestazione cutanee si aggiunge il classico aspetto della cute nel soggetto acneico:

  • Lucida alla vista ed unta al tatto durante l’intera giornata, anche poco dopo averla lavata.
  • Con pori dilatati e comedoni.
  • Soprattutto nelle aree della T-Zone ed al capillizio.
  • Si ha difficoltà a trovare prodotti che non rendano la pelle ancora più oleosa ed unta.
  • Nelle donne posso essere presenti dei peli in eccesso.

Nel trattamento dell’acne, a seconda della sua gravità, può essere sufficiente soltanto l’applicazione di sostanze per uso topico o, in casi più gravi, ricorrere a farmaci veri e propri anche per via generale (antibiotici, isotretinoina, anti-androgeni, estro-progestinici, ecc).

Una corretta gestione dell’acne prevede sempre un importante supporto dermocosmetico,  con prodotti specifici in grado di migliorare l’aspetto della pelle acneica e prevenire la comparsa delle lesioni cutanee tipiche di questa patologia.

Skincare routine per pelle acneica

Una corretta ed efficace skincare routine quotidiana per il trattamento della pelle acneica si basa su 4 steps fondamentali:

  1. DETERSIONE
  2. CORREZIONE
  3. IDRATAZIONE
  4. PROTEZIONE

detersione
Detersione

Ha lo scopo di rimuovere dalla superficie cutanea il sebo in eccesso, oltre a sudore, cellule cornee, trucco, polveri, ecc, che possano fungere da occlusivi per la pelle ed ostacolare la penetrazione degli attivi contenuti nei prodotti che verranno applicati negli steps successivi della skincare routine.

La detersione deve essere accurata ed eseguita almeno mattina e sera, con prodotti che siano purificanti ma allo stesso tempo ben tollerati, non aggressivi, in modo da evitare effetti irritanti.

Si possono impiegare detergenti a base di idrossi-acidi (in genere acido glicolico, acido lattico, acido mandelico) a basse concentrazioni, a base di benzoil perossido, urea, o di estratti vegetali con proprietà astringenti e seboregolatrici (estratti di bardana, betulla, salvia, ecc) al fine di ottenere un efficace rimozione del sebo in eccesso.

Altra opzione è quella dell’utilizzo di latte detergente (detersione per affinità): si basano su un concetto secondo il quale “olio elimina olio”, sono costituiti da emulsioni di olii minerali ed acqua e rappresentano una delle forme più avanzate ed efficaci di detersione cutanea, soprattutto in questo tipo di pelli.

correggere la pelle
Correzione

La finalità di questa fase è quella di utilizzare prodotti che apportino principi attivi specifici con azione:

  • Anti cheratinizzante: per impedire la formazione dei comedoni
  • Seboregolatrice: per contrastare l’eccessiva produzione di sebo
  • Antibatterica ed antinfiammatoria.

Si basa sull’impiego di gel o creme leggere ad azione astringente e dermopurificante, assorbente ed opacizzante, non occludenti, arricchite di principi attivi di origine chimica o naturale la cui azione è scientificamente ampiamente dimostrata, tra questi abbiamo:

  • Acido Azelaico
  • Benzoil-perossido
  • Urea
  • Zolfo
  • Sali di alluminio
  • Niacinamide
  • Idrossiacidi (AHA) come acido glicolico, salicilico, mandelico
  • Estratti vegetali: lavanda, tea-tree, salvia, bardana, betulla, Hamamelis, timo, ribes, rosmarino, ecc.

 

idratare la pelle
Idratazione:

La pelle acneica produce abbastanza olio, soprattutto nella T-zona, tale da non richiede un ulteriore apporto di idratanti in queste aree.

Tuttavia le restanti zone del volto quali zigomi, guance, aree perioculari ed il collo necessitano continuamente di mantenere un certo grado di idratazione al fine di conservare un buon tono e turgore cutaneo, prevenire l’insorgenza di alcune patologie e la comparsa di rughe.

Sono da preferire prodotti in gel o sieri, con una bassissima percentuali di olii o oil-free, a base di principi attivi quali:

  • Acido ialuronico
  • Pantenolo (Vit B5)
  • Tocoferolo (Vit E)
  • Aloe vera
  • Tea-tree

 Vanno applicati mattina e sera subito dopo la detersione.

proteggere la pelle
Protezione:

Resta un caposaldo della skincare routine anche per pelli acneiche, al fine di mantenere una pelle in salute e bella per gli anni a venire.

L’esposizione al sole è la principale causa di invecchiamento della pelle, della formazione di rughe, macchie, capillari.

E’ inoltre responsabile dell’insorgenza di molte malattie della pelle e persino di tumori cutanei.

Bisogna, pertanto, proteggere la pelle 365 giorni all’anno dai raggi UV, utilizzando protezioni con un SPF 30 o superiore, preferibilmente coadiuvato dalla presenza di ossido di zinco o diossido di titanio che assicurano una maggiore protezione contro i raggi UVA

Sono da preferire prodotti in creme leggere, spray oil-free o polveri minerali (opacizzanti ed astringenti).

SKINCARE ROUTINE PER PELLI A TENDENZA GRASSA-SEBORROICA

Mattino: 4 steps

  1. Detergi il viso con uno dei detergenti consigliati o con un latte detergente.
  2. Correggi l’eccesso di sebo, la presenza di comedoni, microcisti e pori dilatati con uno dei prodotti precedentemente consigliati in formato gel o crema leggera.
  3. Idrata (no T-Zone) la restante parte del viso, il contorno occhi ed il collo con un prodotto in gel o lozione da scegliere tra quelli precedentemente consigliati.
  4. Proteggi la tua pelle dai raggi UV applicando 365 giorni all’anno un filtro solare con almeno un SPF30+, in crema leggera, spray oil-free o polvere minerale.

Sera: 3 steps + 1 opzionale

  1. Detergi il viso con lo stesso detergente del mattino.
  2. Correggi l’eccessiva presenza di sebo, comedoni e pori dilatati con lo stesso prodotto del mattino.
  3. Idrata la pelle del volto (no T-Zone), contorno occhi e collo con lo stesso prodotto utilizzato al mattino.

Opzionale: scrub con una bassa percentuale di idrossi-acidi, ogni sera se non da irritazione o in alternativa a sere alterne, dopo la detersione, al fine di produrre una riduzione del sebo in eccesso ed un maggior rinnovamento dell’epidermide riducendo i la presenza di comedoni e pori dilatati.

2 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui