Pelle provata dall’estate? scopri i 4 attivi che ti aiuteranno a trattarla

0
556
pelle stressata dall'estate

La stagione estiva rappresenta un vero e proprio periodo di stress per la pelle: esposizione solare prolungata, continui bagni e docce, utilizzo di prodotti non sempre idonei, costituiscono un duro banco di prova per la pelle sia del volto che del corpo.

Ciò si traduce spesso in un aspetto disidratato, desquamante, opaco e spento della nostra pelle al ritorno dalle vacanze.

Fortunatamente attraverso l’utilizzo di prodotti specifici contenenti i giusti ingredienti, il danno arrecato alla pelle durante i mesi estivi può essere invertito.

Ecco gli steps da seguire ed i 4 attivi di cui la tua pelle avrà bisogno per riparare il danno arrecatogli durante la stagione estiva.

Ti ricordo sempre l’importanza di una routine di cura della pelle costituita da 4 steps fondamentali:

 

  1. DETERSIONE
  2. CORREZIONE
  3. IDRATAZIONE
  4. PROTEZIONE

detersione
Step 1 – Detersione

Aloe vera per lenire la pelle irritata

Perché funziona: L’aloe vera ha una forte azione anti-infiammatoria naturale, pertanto è in grado di ridurre il forte stato di infiammazione ed irritazione della pelle dovuto alla prolungata esposizione alla luce UV. Inoltre, l’aloe vera aiuta ad aumentare il livello di idratazione della pelle ed ha elementi purificanti per ben detergere e disostruire i pori.

Che altro è necessario sapere: L’aloe vera viene impiegata spesso in associazione con altri attivi di origine naturale (camomilla, calendula, hamamelis, ecc) per ottenere dei detergenti dalle spiccate proprietà idratanti e lenitive. E’ importante scegliere prodotti che si addicano al proprio tipo di pelle: per pelli secche sono da preferire creme detergenti, a maggior componente idratante, per pelli miste-grasse sono più indicati detergenti liquidi o latti detergenti.

Quando e come applicare: La detersione è lo step 1 da seguire nella skincare routine sia di mattina che di sera. Un detergente contenente aloe vera ed altri attivi permette non solo di lenire ed idratare la pelle segnata da diversi giorni di esposizione al sole, ma anche di purificarla e detergerla, consentendo una migliore penetrazione degli ingredienti contenuti nei prodotti che verranno applicati negli steps successivi.

 

correggere la pelle
Step 2 – Correzione

Vitamina C per riparare i danni del sole

Perché funziona: La Vitamina C è un potente antiossidante in grado di ridurre o bloccare l’azione dannosa esercitata sulla nostra pelle dai radicali liberi. Cosa sono i radicali liberi?  Si formano per azione diretta dei raggi ultravioletti del sole sulle cellule che compongono la pelle. Sono in grado di provocare danno cellulare (stress ossidativo) ed infiammazione che esita infine in un processo di invecchiamento cutaneo. Qualsiasi sostanza in grado di bloccarne l’azione prende il nome di anti-ossidante. La Vit C è uno dei componenti naturali a maggior efficacia anti ossidante e per questo motivo è impiegato come ingrediente principale in numerosi prodotti anti-age.

Che altro è necessario sapere: Quando si opta per un siero alla vitamina C bisogna scegliere prodotti contenenti acido L-ascorbico puro, la forma più biodisponibile di vitamina C, in percentuali elevate come il 15% o il 20%. Per ottimizzare i benefici della vitamina C, il prodotto dovrebbe anche essere formulato con 5% di vitamina E pura. Bisogna evitare prodotti con ascorbil palmitato, che è un estere di vitamina C, ma che non offre la stessa efficacia dell’acido L-ascorbico puro. Il loro impiego non da irritazione e pertanto possono essere utilizzati su ogni tipo di pelle.

Quando e come applicare: La correzione è lo step 2 da seguire nella skincare routine sia di mattina che di sera, dopo un accurata detersione che prepari la pelle ad accogliere questo potente antiossidante. I sieri alla vit C sono estremamente concentrati, per cui poche gocce di prodotto sono sufficienti. Ricordati di applicarlo anche al contorno occhi, al collo ed al decolleté, aree estremamente soggette a danno solare e spesso poco trattate.

 

idratare la pelle
Step 3 – Idratazione

Acido Ialuronico per ridare energia alla pelle

Perché funziona: L’acido ialuronico è un umettante naturale dalla straordinaria efficacia che aiuta a regolare i livelli di idratazione della pelle. E’ in grado di contenere 1000 volte il proprio peso in componente acquosa, in modo da apportare una straordinaria idratazione alla cute. E’ pertanto una scelta eccellente per ripristinare il giusto grado di idratazione della pelle tanto provata dopo le vacanze estive, motivo per cui è un ingrediente estremamente popolare nei prodotti utilizzati per idratare la pelle sia del volto che del corpo.

Che altro è necessario sapere: L’acido ialuronico può essere impiegato per tutti i tipi di pelle. La sua texture leggera e il suo rapido assorbimento gli consentono di essere utile anche per le pelli a tendenza grassa, senza produrre un eccesso di olio, lasciando la pelle idratata e morbida, senza irritarla. E’ disponibile in creme, gel o sieri, da scegliere in base alle proprie necessità.

Quando e come applicare: L’idratazione corrisponde allo step 3 della nostra skincare routine di trattamento, pertanto prodotti contenenti acido ialuronico vanno applicati al volto ed al corpo fino a completo assorbimento almeno mattina e sera, dopo la detersione (step 1 ) e la correzione (step 2 ) e prima del fotoprotettore (step 4 del mattino). Il consiglio è quello di una doppia applicazione quotidiana, mattino e sera, non solo al volto ma anche al contorno occhi, collo e decolleté, aree meno ricche in ghiandole sebacee e pertanto maggiormente soggette alla disidratazione.

 

proteggere la pelle
Step 4 – Protezione

Ossido di Zinco per mantenerla giovane e sana negli anni

Perché funziona: L’ossido di Zinco è l’unico schermo fisico in grado di bloccare sia la componente UVA che UVB dello spettro solare. Questo significa che è in grado di prevenire tutte quelle condizioni che l’esposizione solare prolungata causa alla pelle: invecchiamento, formazione di rughe, macchie e capillari, fino alla comparsa di veri e propri tumori. Bisogna, pertanto, proteggere la pelle 365 giorni all’anno dai raggi UV, utilizzando protezioni con un SPF 30 o superiore.

Che altro è necessario sapere: Il danno indotto alla pelle dai raggi UV avviene durante tutto l’anno, e non soltanto durante il periodo estivo o la settimana di vacanza al mare. E’ fondamentale pertanto capire che bisogna utilizzare un fotoprotettore con ossido di zinco con almeno un SPF 30 durante tutto l’anno, al fine di mantenere una pelle sana e bella il più a lungo possibile.

Quando e come applicare: La protezione corrisponde allo step 4 della nostra skincare routine di trattamento, pertanto ogni mattina è l’ultimo passaggio da eseguire prima di uscire di casa. Ricordiamo l’importanza di applicarlo oltre che al viso, anche al collo e décolleté, aree estremamente soggette a danno solare ed invecchiamento precoce.

SKINCARE ROUTINE PER LA PELLE PROVATA DALL’ESTATE

Mattino: 4 steps

  1. Detergi il viso con un detergente contenente aloe vera, specifico per la pelle disidratata ed irritata.
  2. Correggi lo stress ossidativo dovuto alla forte esposizione solare e previeni l’invecchiamento della pelle con un siero alla vitamina C.
  3. Idrata il viso, il contorno occhi ed il collo con un prodotto a base di acido ialuronico.
  4. Proteggi la tua pelle dai raggi UV applicando 365 giorni all’anno un filtro solare con ossido di Zinco ed almeno un SPF30+.

Sera: 3 steps

  1. Detergi il viso con lo stesso detergente del mattino.
  2. Correggi il forte stress ossidativo subito dalla tua pelle durante l’estate e previeni l’invecchiamento con lo stesso siero alla Vit C del mattino.

Idrata la pelle del volto, contorno occhi, collo e decolleté con lo stesso idratante utilizzato al mattino a base di acido ialuronico.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui